Fogli di via episodio 4 / Uno, due, tre…

Per noi fortunati cittadini dell’Europa odierna, la richiesta di asilo politico è qualcosa che richiama alla mente solo titoli di giornale letti sbadatamente. Ma per chi quella domanda la inoltra ai nostri uffici immigrazione, le scartoffie e i colloqui con le forze dell’ordine si portano dietro lacrime e odio, violenze impensabili e morti, deserti e silenzi assordanti.

Il quarto episodio del podcast “Fogli di via. Racconti di un Vice Questore”, in uscita il 15 febbraio, segna il picco emotivo della serie, con una storia che non lascia scampo alla commozione. Gianpaolo Trevisi racconta la difficile storia di un richiedente asilo, spaventato e incapace di comunicare, che diventa simbolo di tutte quelle vite straziate il cui orizzonte si chiama speranza.

La serie podcast “Fogli di via. Racconti di un Vice Questore” è prodotta da Storie avvolgibili è tratta dall’omonimo libro edito da EMI nel 2014. È formata da sei episodi, per una narrazione audio potente che affronta il tema dell’immigrazione con lo sguardo inedito e personalissimo di Trevisi, capace di trasmettere con autenticità e poesia gli aspetti più umani della sua attività di Vice Questore. La potete ascoltare alla pagina del podcast e su tutti i principali player.