Le storie più femminili nel mondo podcast / Episodio 2.

L’8 marzo in Italia è conosciuto come la Festa della donna, il nome più corretto sarebbe però Giornata Internazionale della donna perché non è un giorno per “festeggiare” le donne, ma per celebrare le conquiste sociali, economiche e politiche per raggiungere la parità di genere e ricordare le discriminazioni e le violenze a cui le donne in tutto il mondo sono ancora sottoposte. Sulla scia di questa giornata gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Australia hanno pensato di trasformare tutto marzo nel Women’s History Month.

Il nostro lavoro è dar voce ai racconti in forma di podcast, quindi il nostro contributo a questo mese abbiamo pensato di darvelo segnalando alcune storie scritte e narrate da donne. Diamo per scontato che tutti conosciate Morgana il podcast di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri e Senza Rossetto il podcast di Giulia Cuter e Giulia Perona (se non li conoscete corrette a recuperarli!), quindi oggi cerchiamo di segnalarvi qualcosa che potreste non aver ancora ascoltato. Ah, non dimenticate di seguire il nostro canale Instagram: dall’1 all’8 marzo vi consigliamo i podcast avvolgibili tutti al femminile!

Quattro podcast che parlano di parità

  1. Réclame: Chiara Galeazzi e Tania Loschi parlano di pubblicità e di come la realtà è presentata in questo mondo patinato.
  2. 16 candeline: Eugenia Fattori e Francesca Anelli raccontano le commedie romantiche che abbiamo visto tutti, con una presa di posizione femminista.
  3. Equalitalk: Nella prima stagione prodotta da Audible Irene Fecheris dialoga con la rapper Mc Nill sulla cultura LGBTQ+.
  4. Palinsesto femminista: Un podcast non podcast nato durante il lockdown come live su Instagram in cui Irene Fecheris dialoga con donne, uomini e persone non binarie di femminismo nella sua dimensione più inclusiva.

Quattro podcast con grandi protagoniste  

  1. Cara Marie Curie: Gabriella Greison racconta la vita di Marie Curie, partendo dagli aspetti più umani che l’hanno contraddistinta.
  2. Carla: Sara Poma ha trasformato un quaderno ritrovato di una ragazza del Novecento nel racconto di una vita che si intreccia con la storia dell’Italia del dopoguerra.
  3. Le parole per farlo: Annamaria Anela fornisce le indicazioni e le parole per iniziare a raccontarsi, includendo anche le fragilità, i fallimenti e tutte le parti che non ci sembrano narrabili.
  4. MisSconosciute: Giulia Morelli, Maria Lucia Schito e Silvia Scognamiglio raccontano le scrittrici poco note dell’universo letterario contemporaneo.

Quattro podcast in inglese per il Women’s history month

  1. Goodnight stories for rebel girls: questo podcast nasce dall’omonimo libro che racconta la vita donne straordinarie che hanno fatto la storia. Forse non sapete che le autrici Elena Favilli e Francesco sono entrambe italiane e hanno pubblicato il libro grazie al crowdfunding su Kickstarter con una raccolta fondi che ha battuto il record del sito.
  2. History chicks: La storia raccontata attraverso le donne che ne hanno fatto parte, per buttare un occhio a quella parte di popolazione che non tutti i libri di storia ricordano.
  3. The Michelle Obama Podcast: La First Lady che tutti abbiamo amato si racconta attraverso conversazioni con le persone che fanno parte della sua vita.
  4. What’s her name: Olivia Meikle and Katie Nelson danno un nome e una voce alla parte femminile della storia.

Anche Storie avvolgibili ha una sorpresa in serbo per la Giornata Internazionale della donna con un episodio in anteprima esclusiva del podcast “Velocissime”, che uscirà a settembre. Ada Pace è la prima protagonista della nuova serie di Diego Alverà dedicato alle donne della velocità, trovate tutto sul nostro sito.