Visti da… bordocampo / Billy Mills

Olimpiadi di Tokyo, 14 ottobre 1964, gara dei 10.000 metri. L’australiano Ron Clarke è in testa, ma dalla seconda corsia arriva un’ombra inaspettata: è Billy Mills, pellerossa Sioux che appartiene alla stessa tribù di Cavallo Pazzo, gli Oglala Lakota. Contro ogni pronostico, gli ultimi secondi di quella gara diventeranno leggenda e vedranno Mills tagliare per primo il traguardo.

Adalberto Scemma ha corso assieme Billy Mills sulla pista della corsa campestre “Cinque Mulini” nel 1965. Oggi ne racconta le gesta nel nuovo episodio del podcast “A Bordocampo. Le storie di sport di Adalberto Scemma”, disponibile dal 2 novembre su tutte le principali piattaforme d’ascolto e sul sito di Storie avvolgibili alla pagina della serie.